Piatti tipici del luogo

L’Osteria del Vettore affonda le proprie radici nella cucina locale. Il ricco menù propone diverse ricette tradizionali, alcune con piccole rivisitazioni in chiave moderna, ma il leitmotiv restano i piatti tipici del luogo. Prediligendo la cucina a Km 0 il ristorante seleziona ingredienti di produzione locale e prepara i piatti tipici del territorio seguendo le ricette originali. Infatti diverse pietanze sono proposte come vuole la tradizione norcina. Non mancano mai le salsicce e il prosciutto crudo, perché il maiale è considerato il re della tavola. Ci sono diversi piatti con il tartufo nero, altra specialità locale. A fare capolino tra gli antipasti e i secondi ci sono le lenticchie di Castelluccio e i vari formaggi, tra cui spicca la ricotta. Molti dei prodotti portano indicazioni d’origine o di denominazione protetta. Sono tutti ingredienti pregiati con sapori particolari e inconfondibili. Lenticchie e funghi sono invece i protagonisti indiscussi della varietà di zuppe, una vera prelibatezza per i norcini, capaci di conquistare qualsiasi palato. La ricotta invece viene proposta salata tra gli antipasti oppure nei primi, ma è un ingrediente che ben si adatta alla preparazione dei dolci come il tiramisù oppure la stessa ricotta con noci e miele. I fornitori sono allevatori e coltivatori del territorio che costituiscono le eccellenze del territorio, costantemente sotto controllo a garanzia di qualità. Lo chef è molto attento alla selezione e quindi alla preparazione secondo i canoni della cucina norcina.